BONUS FISCALI E
DECRETO CRESCITA

AGGIORNAMENTO CIRCOLARI

Il bonus è una detrazione fiscale sulla tassazione IRPEF o IRES che si matura a seguito di interventi sul patrimonio edilizio esistente dall’anno successivo al pagamento effettuato.

In estrema sintesi si possono classificare i bonus fiscali per gli interventi strutturali in tre tipologie:
1. prevede bonus legati alla ristrutturazione edilizia in genere, senza alcuna specifica di miglioramento delle performance strutturali apportate all'edificio.
2. il Sismabonus, riguarda i bonus che si ottengono se, grazie alla ristrutturazione, si migliora la sicurezza antisismica dell'edificio.
3. si prevede una variante della seconda che modifica i termini di applicazione del bonus e riguarda quegli interventi che migliorano sia gli aspetti strutturali che energetici con riferimento ai soli condomini

Decreto Crescita, dopo il via libera definitivo, è stato pubblicato il testo in Gazzetta Ufficiale il 30 aprile 2019, ed è entrato in vigore nel primo giorno di maggio.
Dall’apertura della rottamazione ter per le tasse locali, alla riduzione strutturale dell’Ires che sostituirà la mini-Ires per investimenti ed assunzioni, fino alle novità sul regime forfettario e sull’obbligo di fatturazione elettronica per le imprese anche per le operazioni verso San Marino, sono molte le novità in arrivo grazie a questo decreto, il cui obiettivo è quello di accompagnare il Documento di Economia e Finanza per incentivare gli investimenti da parte delle imprese e dei privati cittadini.
Sono, in totale, 51 gli articoli che regolano le misure previste, con novità in materia fiscale e di investimento che riguardano imprese, famiglie e singoli professionisti



SCARICA LE CIRCOLARI